Mercoledì, 15 novembre 2017

Diario di bordo

Diario di bordo

"Un Signor Weekend!" - da Luciano: Diario di Bordo 17/06/2013

Conta che il vostro amore, ancora una volta, ce lo avete fatto arrivare forte e chiaro. Leggi tutto il Diario di Bordo del Liga!

Lunedì, 17 giugno 2013
 

Eccomi, Eccomi - da Luciano: Diario di Bordo (19/10/2012)

Ciao a tutti, spero di trovarvi bene, chi più chi meno. Ho un po' di cose da dirvi. Faccio un elenco numerato sperando, così, di non dimenticare nessun punto.

Venerdì, 19 ottobre 2012
 

A Bocce Ferme - da Luciano (Diario di Bordo 01/08/2012)

Vi scrivo dopo essere appena rientrato dal concerto che i Simple Minds
hanno tenuto a Modena in Piazza Grande. 
L'ultima volta che li avevo visti deve essere stato a metà degli anni ottanta.
Il concerto mi è proprio piaciuto ma al di là di quello
mi sono ritrovato a notare come ogni canzone producesse
una reazione diversa in chi era con me (alcuni ragazzi del "Gruppo").
Il concerto in generale produceva sensazioni diverse
perché ognuno ci è arrivato con un diverso stato d'animo,
con diverse aspettative, casomai portandosi dietro qualche problema
e faticando a lasciarsi andare. Per potermi permettere di
vedere mi hanno gentilmente ospitato in un palazzo che dava
sulla piazza e da quella finestra potevo guardare anche com’era il pubblico.
E anche lì potevo notare la differenza di reazioni.
Non c'è niente di nuovo in tutto questo ma mi è servito per ricordarmi,
una volta di più, di quale impatto emotivo ogni volta un concerto
debba smuovere, confrontandosi con migliaia di stati d'animo diversi.

 

Sarà per questo che ancora una volta ho provato
un profondo senso di gratitudine per il privilegio di essere salito
anche quest'estate su qualche palco (pochi per la verità).
E da quei palchi, tenendo "spento" lo spettacolo
e lasciandomi andare solo all'energia della musica, venire
ancora una volta travolto dalla potenza delle vostre reazioni.

leggi tutto

Mercoledì, 1 agosto 2012
 

Da Luciano: un pensiero sul terremoto

Le scosse del terremoto non sono solo fisiche. La paura ti si piazza dentro e resti in balia degli eventi.
Non c’è nessuno che possa rassicurarti. Si guarda allo storico (continua)

Giovedì, 31 maggio 2012
 

Da Luciano: "La Forza che Vi serve" (Diario di Bordo, 22/12/2011)

Arrivo negli uffici di LigaChannel per lo scambio degli ultimi
regali di Natale e le solite firme su documenti che,
guardacaso oggi come ogni altro giorno, sono urgentissimi.
Suono il campanello e, appena aperta la porta, trovo Katia ed
Elisa con un sorriso da orecchio a orecchio. 
Mi indicano un giornale aperto sulla scrivania.
C'è una pagina intera rossa (e pulsante) in cui campeggia un
"TANTI AUGURI LUCIANO".
La firmano: "I TUOI RAGAZZI PER LA VITA".
Sotto c'è il nome di ognuno di loro.
Sullo stesso giornale c'è un richiamo in prima pagina che 
spiega a chi non può immaginarselo che quella è un'iniziativa
di un gruppo nutrito di miei fan (duecento circa) che hanno
deciso di farmi quel regalo:
comprare una pagina di giornale per farmi, forti e chiari, 
i propri auguri.
(Leggi tutto)

Giovedì, 22 dicembre 2011
 

Campovolo "mi tiene lì" - da Luciano (Diario di Bordo 13/09/2011)

Sapete che in genere non rimango molto ariflettere sulle cose fatte, passo velocemente a quello che viene poi.
Invece Campovolo "mi tiene lì". Anche perché proprio ieri sono andato in una saletta a Milano, ho inforcato gli occhialini apposta e mi sono visto un pre-montato del concerto in 3D.

Martedì, 13 settembre 2011
 

"Essere lì" - da Luciano (Diario di Bordo 23/07/2011)

Dieci giorni prima di Campovolo passo di lì e vedo qualche tenda fra la recinzione e la strada provinciale. Riconosco alcuni di voi...

Sabato, 23 luglio 2011
 

"Ehilà, come stiamo?": da Luciano

Ehilà, come stiamo?
Cominciamo col dire che se quel "come stiamo" intende "come stiamo io
con voi e voi con me", automaticamente diventa una domanda retorica.
Perché la risposta la so già: "Stiamo alla grande!".
Ai più distratti di voi ora ricordo perché.

Mercoledì, 18 maggio 2011
 

"Campovolo sì": da Luciano

(...) Avrei voluto essere io a darvi la notizia del nostro concerto a Campovolo ma, come avete visto, una fuga di notizie mi ha tolto quel piacere.

In realtà abbiamo avuto la conferma dagli organi competenti di poter utilizzare quello spazio solo un paio di giorni fa.
Ora però è ufficiale: Campovolo si farà.
Ancora una volta, quando pensiamo a un concerto che si svolge  “a casa mia” il primo pensiero è a una vera e propria festa.
Qualcosa che, se possibile, vada oltre all'idea di concerto.
Abbiamo un po' di idee in merito.
Alcune già sicure, altre da verificare.
Non appena rientro dalle vacanze mi metterò a lavorarci su con Maio e gli altri e il 23, quando ci collegheremo con i cinema in cui verrà proiettato il meglio degli stadi 2010, vi comunicheremo tutto quello che abbiamo deciso in merito.

Vi abbraccio.
Voi lì.

Luciano

Leggi il diario di bordo integrale
"Quasi Acustico": 84 canzoni nei teatri!
Campovolo 2.0: evento facebook
Campovolo 2.0: Il meglio deve ancora venire !

Venerdì, 11 marzo 2011
 

"Un anno pieno pieno...di voi"

Cari miei,
non ho voglia di tediarvi ricordandovi quanto quest'anno sia stato duro e funesto. Ognuno di noi lo sa bene.
Lasciate che vi dica che per me, al di là di crisi e cronaca e teatrini politici eccetera eccetera, è stato un anno pieno pieno.
Pieno pieno di eventi, ricorrenze, prove, tour, album, riedizioni, stadi, palazzetti, ventennali, riunioni, registrazioni, mostre cinematografiche, proiezioni film, proiezioni concerti, radio tour, interviste, servizi fotografici, videoclip, riprese video e via andare.
 (leggi tutto)

Quasi Acustico, le date nei teatri
Teatri 2011: Evento Facebook

Leggi il blog ufficiale del Tour nei palazzetti

Martedì, 28 dicembre 2010
 
Condividi contenuti