Martedì, 20 ottobre 2020

PARAMORE - "Riot"

Paramore Riot(Fueled By Ramen/Warner Music) Li abbiamo ascoltati venerdì scorso in occasione di "Stereo A Palla" e oggi abbiamo deciso di andare un po' più a fondo al "fenomeno" Paramore. La band pop punk che ha spopolato negli Stati Uniti di cui è originaria (Franklin, Tennessee) comincia a farsi strada anche in Europa. Seppur il loro secondo e ultimo disco "Riot!" sia uscito a metà dello scorso anno, il loro video "Misery Business" lo si becca facilmente soltanto ora in altissima rotazione. La line up attuale comprende la graziosa Hayley Williams alla voce, i fratelli Zachary e Joshua Farro a batteria e chitarra e Jeremy Davis al basso. Nessuno di loro supera i 22 anni di età ma la sicurezza compositiva e l'impatto visivo che hanno non ci hanno lasciato indifferenti, anche se si è già visto e ascoltato un po' tutto ciò che di simile potrebbe esserci in giro.

Il fatto poi che la band abbia cominciato a suonare insieme a scuola e non sia frutto di casting mirato a tutti i costi a lanciare l'ennesima boyband ci ha convinti ad inserire il cd nel lettore. Questo "Riot!" ha, almeno sulla carta, le caratteristiche per farsi ascoltare un bel po', a partire dai singoli che all'estero sono già arrivati al terzo estratto. Energia, melodia, rabbia e divertimento: ingredienti che si trovano spesso nelle cosiddette "emo bands" di oggi ma che in questo caso riescono a coesistere e allo stesso tempo distinguersi tra le 10 tracce che compongono l'album. Un album rivolto certamente a un pubblico più o meno coetaneo al gruppo ma che ha la capacità di farsi prestare attenzione anche da chi ha passato l'età post adolescenziale da un po'. quantomeno per quanto concerne suono e composizione. Un plauso alle doti vocali della 19enne Hayley Williams, sospesa tra Avril Lavigne e Gwen Stefani ma con una potenza e personalità davvero invidiabili.

 

Martedì, 4 marzo 2008