Lunedì, 13 luglio 2020

Nickelback, "All The Right Reasons" (Roadrunner Records)

Nickelback  All The right ReasonsAbbiamo tra le mani, ma soprattutto già inserito nel lettore cd, pronto a girare, il nuovo album dei Nickelback, All The right Reasons. I Nickelback di buone ragioni ne hanno parecchie. Non vogliamo necessariamente parlare bene di questo cd... non è nello stile di Punto D'Ascolto. La parola spetta sempre a voi.Però, leggendo qui e là, ci rendiamo conto che una band nata in Canada a Vancouver, in una zona, quindi, geograficamente "anomala" per certo tipo di rock, con 17 milioni di dischi venduti, viene spesso accusata dalla critica di voler fare il verso ai due pilastri per eccellenza del panorama grunge degli anni 90: Nirvana e Pearl Jam con cui hanno avuto in comune il produttore Rick Parashar per il loro pluridecorato "Silver Side Up" del 2001. Aggiungeteci che i Nickelback sono pure bellocci e questo, anzichè valore aggiunto, per certa critica diventa automaticamente motivo di ulteriore "accusa". Siccome a noi invece piace curiosare e, perlomeno, capire se ci sono o ci fanno, vi consigliamo di premere "play" e ascoltare la prima delle 11 tracce di questo album "Follow you home". Qeusta prima canzone già presenta un ospite d'eccezione alla chitarra e in alcune parti vocali: Barry Gibbons dei ZZ Top, conosciuto dalla band canadese nel backstage di un loro concerto in Colorado. Gibbons però non è l'unico ospite d'eccezione di questo disco. Infatti troviamo anche un i fratelli Vinnie Paul e Darrell Abbot dei Pantera, quest'ultimo ucciso da un fan durante un concerto alla fine del 2004 con un colpo di pistola. La tragedia ha particolarmente sconvolto Chad Kroeger che ha scritto le parole di un brano in sua memoria. Il fratello Vinnie, sentito il pezzo, ha voluto spedire alcune registrazioni del fratello scomparso che sono in un'altra traccia, "Side of a bullett". La band canadese ha anche cambiato il batterista. Al posto di Ryan Vikedal, silurato perchè non più adatto al suono contemporaneo della band, è arrivato il batterista fondatore dei 3 doors down, Daniel Adair. Chiudiamo il nostro Punto d'ascolto segnalandovi il sito ufficiale italiano della band di Chad Kroeger www.nickelbackitalia.com . Come sempre vi invitiamo ad esprimere la vostra cliccando qui sotto; il Punto d'ascolto torna con un altra nuova uscita discografica tra una settimana esatta.

Giovedì, 6 ottobre 2005