Giovedì, 7 novembre 2019

The Cult "Born Into This"

Cult - Born into This(Roadrunner/Warner Music)
Mai uguali a loro stessi eppure con un'impronta talmente riconoscibile da essere un marchio di fabbrica. "Born Into This" è il nuovo album dei Cult, formazione nata a metà anni 80 come espressione alternativa del genere dark/goth e spostatasi via via nel tempo verso un suono più rock ed efficace che l'ha portata nelle classifche di tutto il mondo. Sostituendo "mondo" con "Italia", sembra quasi di parlare dei Litfiba. Beh, Ian Astbury e Piero Pelù sono due animali da palcoscenico ma non siamo qui a fare confronti e/o paragoni. Torniamo piuttosto a questo sesto album in studio, il primo dei Cult a otto anni di distanza dal precedente.

Con una formazione che vede al timone gli storici Astbury e Duffy, il gruppo presenta 10 canzoni nuove di zecca che fanno capire quanto gli anni 70 abbiano ancora parecchio posto nei loro cuori e nella loro mente. Inframezzatte a metà durata dall'unica ballad presente "Holy Mountain", le restanti tracce sono un' esplosione di energia allo stato puro. Prodotto da Youth, già con Verve e Primal Scream, "Born Into This" mostra la voglia di Astbury e Duffy di tornare e lasciare un altro segno. Non è sicuramente un secondo "Love" ma se il rock anni 70 è tra le vostre passioni, procuratevi questo disco e ascoltatelo almeno un paio di volte, dall'inizio alla fine. Chi ha amato i Cult non potrà non apprezzare.

 

Martedì, 9 ottobre 2007