Domenica, 15 ottobre 2017

Diario di bordo: 20/06

E' nel giorno che fa da vigilia all'estate che è stato inaugurato LigaChannel.
Due anni fa.
Due anni, direi, belli pieni e belli belli belli per questa realtà.
Sempre attiva.
Sempre interattiva.
Noi.
Voi.
Se c'è qualcosa che riesce a limare un po' i contorni della prima consonante di queste due parole ("Noi" e "Voi") e permettere che si mescolino almeno un po', è proprio LigaChannel.
Viene voglia di augurargli cento di questi giorni.
Anche se dovrei essere un gran spettacolo a salire sul palco a più di centoquarant'anni.
Per il momento continuo a godere dell'effetto del vostro affetto.
Sì perché sono uno dei primi beneficiari del servizio di LigaChannel.
Come vi ho detto più volte, qua sopra leggo o ascolto non solo la mole ma, soprattutto, la qualità della vostra presenza.
Grazie ancora.

Ovviamente è sempre tutto in movimento, tutto cambia velocissimamente e quindi sarà compito anche di LigaChannel stesso sapersi rinnovare, saper esaudire al meglio le vostre richieste ed essere il canale migliore per farvi arrivare con la massima puntualità e precisione quello che dobbiamo dire.
L'impegno di tutto lo staff è sempre in quella direzione.
Per il resto, come sempre, il futuro lo scopri solo a futuro avvenuto.

E, a proposito di futuro, voglio approfittare di questo diario di bordo per dirvi che in questo momento abbiamo le idee molto più chiare rispetto a quello che mi riguarda.
Come sempre le cose si sono fatte largo praticamente da sole.
Cioè mi rendo conto che le nostre iniziative, varie ed eventuali, spesso sembrano qualcosa di molto articolato.
Io non so se lo sono.
So che in genere è molto semplice progettarle.
Proprio perché sembrano progettarsi da sole.
Poi la realizzazione... è un altro paio di maniche.
Vediamo un po', da cosa parto?
So che vi aspettate che vi dica se farò concerti.
Allora partiamo da lì.
Vi ricordate che vi avevo detto che probabilmente ne avrei fatti anche quest'anno?
Ebbene: mi sento di confermarvelo.
Se non ci saranno imprevisti assurdi sarà così.
Attenzione però: il 2007 non finisce con l'estate.
Chiaro?

Per procedere come posso fare?
Nel senso che so di dover essere cauto perché ogni ipotesi, per molti di voi, diventa una promessa.
Posso contare sul fatto che consideriate che certe cose possano, poi, non realizzarsi per motivi vari?
Va be', se siamo d'accordo, vado:
nel giro di un anno ci saranno ben sei sorprese sei.
Solo una in meno rispetto al numero perfetto.
Oh, un anno è lungo e si potrebbe aggiungere quella che fa arrivare proprio a sette.
O forse altre ancora, chissà.
A dirla tutta, ho forse un po' "allargato" la questione.
Nel senso che, a essere pignoli, due di queste sorprese potrebbero essere accorpate ad altre due.
Per me sono sei e punto.
Una di queste ve la racconto poche righe sotto.
Un'altra l'avete subodorata in quello che vi ho detto un po' di righe sopra.
Un'altra ancora ve la racconterò davvero presto.
Per le altre un po' di pazienza, ok?
Lasciate che la percentuale da 99% arrivi al 100.
E poi preparatevi all'arrivo di questi sei progetti.

Ed ecco quella che vi posso svelare:
"La neve se ne frega" sta per diventare un fumetto.
Ve ne voglio parlare in un capitoletto a parte.
Per il momento:
"Buon compleanno LigaChannel!"
Tenete botta.
A presto.

Mercoledì, 20 giugno 2007