Sabato, 24 giugno 2017

Padova incantata dal Liga!

Dopo 17 concerti all'Arena di Verona negli ultimi due anni, il ritorno in Veneto di Luciano è avvenuto allo Stadio Euganeo di Padova, sesta tappa di questo straordinario Tour 2010.

La giornata bellissima e gustosamente estiva ha regalato un clima perfetto da concerto. Il Liga ha infatti salutato al microfono dicendo: "La serata promette benissimo e il caldo 'che manca' ce lo mettiamo insieme". Lo stadio ha risposto alla grande regalando la sua totale partecipazione per ognuno dei 24 brani presentati nelle oltre due ore di spettacolo.

Proprio ieri Luciano ha deciso di svelare una delle curiosità riguardanti le scalette di questi show: per ogni data ha scelto di cambiare sempre il brano che esegue nel momento cosiddetto acustico. La "pesca padovana" è caduta su "Leggero", canzone che in passato ha spesso chiuso i concerti nei grandi spazi all'aperto. Tra le altre cose, lo spettacolo all'Euganeo ha ulteriormente confermato quanto il Liga e la band abbiano raggiunto l'amalgama perfetta sul palco, anche per quanto riguarda i nuovi pezzi di "Arrivederci, Mostro!" che di sera in sera vengono ulteriormente illuminati ed arricchiti dai cori dei fan.

Grande trasporto ieri sera durante l'esecuzione di "Un colpo all'anima", arricchita dai contributi sui megaschermi che proiettavano una gigantesca "palla a specchi" che sul finale esplode in mille pezzi luccicanti.

"Ligabue: Stadi 2010" è atteso da un lunghissimo viaggio che lo porterà in alcune città del sud. Il primo allestimento avverrà in terra siciliana, sabato 24 luglio allo Stadio San Filippo di Messina.

 

Flickr - fotogallery di Padova 20 Luglio

 

Aggiornamenti in tempo reale da Twitter

Feeds del 20/07/2010